Polizia di stato_squadra mobile_Bologna_800_600

Gli impegni mancati per la città e le storie raccontate da Salvini

Via Petroni_polizia

Blitz in zona universitaria; i controlli dinamici servono, dare continuità agli interventi

DECRETO SICUREZZA: la vendita dei beni confiscati desta forti perplessità

Scelta politica precisa che apre frattura nell’attuale normativa: concreta la possibilità che il patrimonio accumulato illegalmente ritorni nelle mani di coloro a cui era stato sottratto. Ordine del giorno di Elena Leti approvato in Consiglio comunale.

Mimmo Lucano_cittadino onorario

Cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano

Domenico Lucano è simbolo dell’esperienza di Riace che ha dimostrato come le migrazioni se gestite nel modo corretto possano essere una risorsa per il rilancio e la rinascita delle comunità locali. Ordine del giorno di Francesco Errani approvato in Consiglio comunale.

Radiazione Venturi e 118 in Emilia-Romagna

Solidarietà a Sergio Venturi e a tutti i medici sanzionati, per avere applicato una Delibera regionale, da questo Ordine. Non si tratta di valorizzare professioni sanitarie a scapito di quella medica, ma di innalzare la qualità del lavoro di entrambi. Intervento di inizio seduta di Federica Mazzoni.

Bologna dall'alto 800_600

Bologna ancora una volta tra le prime grandi città come qualità e tenore di vita

Intervento di inizio seduta di Claudio Mazzanti.

Passante di Bologna

Passante e opere annesse, la follia governativa blocca tutto

strisce pedonali rialzate_odg 26 11 2018

Sicurezza stradale: strisce pedonali rialzate

Potenziamento della sicurezza stradale di marciapiedi, attraversamenti e percorsi ciclo-pedonali in tutti gli interventi previsti dal Piano dei lavori pubblici: rialzo sistematico degli attraversamenti pedonali e/o ciclabili ed allargamento dei marciapiedi agli incroci, nonché limiti di velocità. Il Consiglio comunale approva l’ordine del giorno di Andrea Colombo.

Servizio di rimozione auto ed obbligo di chiusura delle porte degli esercizi commerciali

Seduta di lunedì 26 novembre 2018. Emendamenti e firme dei consiglieri comunali PD.

CONI

Alcune riflessioni sulla proposta di riforma del CONI

Il potere economico non sarà più in capo al Coni Servizi, ma ad una nuova società di ispirazione e nomina governativa. L’autonomia dello sport è un principio fondamentale che va di pari passo con una certa capacità economica. Prendersi cura dello sport vuol dire anche formare buone cittadine e buoni cittadini. Intervento di inizio seduta di Roberta Li Calzi.