Di seguito la domanda di attualità del consigliere comunale Andrea Colombo.

Bologna, 14 febbraio 2019

Al Signor Sindaco
del Comune di Bologna

Il sottoscritto Andrea Colombo, Consigliere comunale del gruppo consiliare del Partito Democratico, presenta la seguente domanda di attualità ai sensi dell’art. 58 del Regolamento sul funzionamento del Consiglio comunale, per la seduta di Question time del 15 febbraio 2019:

vista le notizie di stampa allegate, in merito alla discussione in atto sulle modifiche al Codice della Strada per introdurre il doppio senso ciclabile e alla attuale situazione a Bologna;

chiede al Sindaco e alla Giunta

– una valutazione politico-amministrativa generale in merito all’importanza di sostenere l’approvazione di una norma nazionale sul doppio senso ciclabile;

– se intenda contribuire a promuovere un dibattito pubblico corretto e informato in merito a finalità, condizioni, caratteristiche ed effetti sulla sicurezza di questa misura, già adottata in via sperimentale a Bologna e prevista anche dal Biciplan;

– se intenda affrontare il problema delle bici contromano continuando con campagne di multe da parte di vigili in borghese oppure diffondendo un doppio senso ciclabile regolamentato in centro storico, a partire da strade secondarie che costituiscono itinerari essenziali per chi si muove in bici, per favorire la ciclabilità diffusa, la sicurezza e il rispetto alle regole del Codice della strada, in coerenza con Pums e Pgtu.

F.to Andrea Colombo