E’ nata a Bologna nel 1966 ed è laureata in Architettura. Ha sempre esercitato la libera professione nell’ambito della progettazione architettonica e urbanistica. E’ iscritta all’Ordine degli architetti e membro della Commissione di urbanistica.

E’ iscritta all’Inu (Istituto Nazionale di Urbanistica) come socio aderente. Ha fatto parte dell’associazione “Compagnia dei Celestini“ per pensare e costruire una città migliore.

E’ autrice di alcuni testi destinati agli Istituti tecnici superiori editi dalla Zanichelli, in particolare del volume “Architettura nel Tempo” ( storia della Architettura dai Greci ai giorni nostri ). Da sempre si occupa di promuovere la diffusione di una cultura sociale sui temi della città, del territorio, dell’ambiente e dei beni culturali. Dal 2002 è animatrice e coordinatrice del progetto “UN PARCO” ai Prati di Caprara.

E’ stata Vice-presidente (2005-2009) e poi Presidente del Quartiere Porto (2009-2016).

In qualità di Amministratore pubblico si è occupata di contrastare la diffusione dei comportamenti criminali di natura mafiosa, convinta che il comportamento mafioso oltre ad essere un fatto criminale è anche un fatto culturale. E’ iscritta dal 2012 al Master dell’Università di Bologna  “Gestione e riutilizzo dei beni confiscati alle mafie. Pio La Torre”.

Dal 22 giugno 2016 è consigliera comunale del Pd al Comune di Bologna.

elena.leti@comune.bologna.it

Elena Leti