Lunedì 3 dicembre 2018 il consigliere comunale Claudio Mazzanti ha presentato il seguente intervento di inizio seduta in Consiglio comunale.

Veniamo a quello che è avvenuto l’altra sera. Un signore dice ad un altro signore: «Ma perché fai pipì lungo la strada?» e questo si prende una gragnola di pugni.

O la ragazza che, chiaramente, si capisce dagli articoli che era un po’ alticcia, viene violentata da un delinquente, che spero che con le videocamere che lì sono posizionate venga riconosciuto e colpito e cacciato in galera, perché se anche lui pare che fosse un po’ alticcio, non vi è giustificazione alcuna per atti di questo tipo.

Dico questo perché il controllo del territorio, nel momento in cui le competenze (Testo Unico di Pubblica Sicurezza), sono ben chiare e ben definite nell’organizzazione della sicurezza bolognese, credo che da questo punto di vista, visto che c’è un decreto Madia che ha sbloccato le assunzioni delle Forze dell’ordine, un decreto Minniti che ne quantificava e ne indiceva i concorsi e la possibilità di assunzione, credo che farebbero bene a farli in fretta questi concorsi indetti dal Governo precedente ed arrivare alle assunzioni per un pattugliamento migliore nell’ambito cittadino ed urbano, anche per colpire queste persone che veramente si meriterebbero solo di stare in galera, ma per un bel pezzo, così capiscono che le cose che fanno vanno punite nel modo più duro e intransigente possibile.