Lunedì 15 luglio 2019 la consigliera comunale PD Isabella Angiuli è intervenuta ad inizio seduta in Consiglio comunale sul tema della vertenza BVM – Les Copains.

Online è inoltre consultabile il relativo comunicato stampa.

L’11 luglio è stata una giornata importante per la vertenza su BVM – Les Copains.

Nel corso del tavolo di crisi dello scorso 14 giugno, di fronte alle difficoltà economiche della storica azienda bolognese fondata dal cavaliere Bandiera ed illustrate con molta chiarezza dall’attuale proprietà, avevamo fortemente espresso, insieme alle organizzazioni sindacali, la preferenza per una soluzione che offrisse garanzia di continuità dell’azienda con un acquirente che potesse avere due caratteristiche: essere un imprenditore del nostro territorio ed essere un imprenditore del settore tessile: Alberto Zambelli (Bruno’s) risponde ad entrambi i requisiti.

La sottoscrizione di una lettera di intenti non equivale all’acquisizione dell’azienda, ma conferma l’impegno del nuovo acquirente a muoversi in uno scenario di continuità aziendale.

E’ importante nel settore della moda garantire continuità aziendale e produttiva per non saltare le collezioni. E’ altresì importante salvaguardare più posti di lavoro possibili, tenendo conto della professionalità delle lavoratrici. Come istituzioni pubbliche abbiamo dato piena disponibilità a convocare nuovamente, ed in breve tempo, un tavolo in Città metropolitana, per favorire il dialogo sociale tra le parti, concertando con le organizzazioni sindacali sia il piano industriale che quello occupazionale, provando a chiudere la trattativa entro fine luglio. 

Un risultato possibile grazie al senso di responsabilità di tutte le parti ed alla comune volontà di garantire un futuro ad un’importante azienda del nostro territorio.