Lunedì 3 febbraio 2020 il consigliere comunale PD Claudio Mazzanti è intervenuto ad inizio seduta in Consiglio comunale sulle strumentalizzazioni politiche di argomenti demandati alla magistratura.

Di seguito il testo dell’intervento.

Sul pronunciamento del Presidente della Corte di Cassazione, che in modo molto chiaro, anche dopo i recenti fatti e i recenti sviluppi che hanno avuto in Cassazione i fatti di Bibbiano, cita in modo molto chiaro il corretto operare dei Giudici minorili del Tribunale di Bologna. Non esiste un caso Bibbiano;

esistono, invece, alcuni personaggi che hanno commesso errori gravi, che vanno perseguiti e condannati, né sul processo questo verrà dimostrato.

Ma non esiste un meccanismo Bibbiano, non esiste una realtà dove le istituzioni non hanno fatto il proprio dovere.

Credo che questa dichiarazione della Procura Generale sgomberi il campo da strumentalizzazioni politiche, soprattutto partitiche, che hanno infestato questo anno.

Credo che la Magistratura faccia bene, vada avanti e colpisca chi è da colpire, ma smettiamola con strumentalizzazioni stupide che, tra l’altro, non pagano nemmeno elettoralmente.