Lunedì  7 ottobre 2019 il consigliere comunale PD Andrea Colombo ha presentato il seguente intervento di inizio seduta in apertura di Consiglio comunale riguardo alla necessità di dare subito attuazione alla recente Dichiarazione di emergenza climatica ed ecologica.

Online è inoltre consultabile il relativo comunicato stampa.

Cominciamo a dare attuazione concreta alla dichiarazione di emergenza climatica di Bologna

Oggi comincia la settimana di ribellione internazionale di Extinction Rebellion e lo scorso week-end c’è stata la assemblea nazionale di Fridays For Future Italia: è importante che la politica stia al passo delle istanze più avanzate e soprattutto della gravità e velocità della crisi climatica.

Per questo, dopo gli ordini del giorno approvati lunedì scorso in Consiglio comunale, dobbiamo dare notizia alla popolazione dello stato di emergenza climatica ed ecologica che abbiamo dichiarato anche a Bologna: propongo alla Giunta di pubblicarla sulla home di Iperbole e sui pannelli a messaggio variabile del traffico.

E nel contempo, mettiamoci subito a lavorare sui primi impegni concreti che abbiamo assunto: costruire una “road map” di misure urgenti ed eccezionali da presentare entro i prossimi 100 giorni e ideare la “assemblea cittadina” per coinvolgere attivamente movimenti e cittadini sul clima.

Salutiamo, intanto, con soddisfazione l‘impegno annunciato dal Governo a istituire il “Comitato inter-ministeriale per il contrasto ai cambiamenti climatici”, dopo che per primi da Bologna avevamo auspicato un commissario straordinario per il clima e l’ambiente per coordinare e integrare a livello nazionale le politiche settoriali.