Lunedì 23 marzo alle 13, si terrà la seduta ordinaria del Consiglio comunale. Nel rispetto del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo 2020 sulle misure per il contrasto alla diffusione del coronavirus, la seduta si svolgerà in videoconferenza e sarà possibile seguirla in diretta streaming al link.

Questo l’ordine dei lavori. Al termine degli interventi di inizio seduta, il Consiglio esaminerà nove delibere. La prima riguarda l’autorizzazione alla vendita di alcune aree cortilive di proprietà del Comune. Seguirà la delibera di adesione del Comune all’associazione Asia Institute, in qualità di socio promotore. A seguire tre delibere di Bilancio: le prime due riguardano l’approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2019, rispettivamente, dell’istituzione Biblioteche e dell’istituzione Bologna Musei; la terza è una variazione di bilancio dell’istituzione Bologna Musei in applicazione dell’avanzo vincolato dell’esercizio 2019. Il Consiglio esaminerà poi la delibera di approvazione del Regolamento del patrimonio immobiliare comunale. Seguirà la delibera sul nulla osta al permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici vigenti per l’installazione di un prefabbricato con servizi igienici per i dipendenti Tper al capolinea di via Terracini. Infine, altre due delibere di Bilancio con l’approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2019, rispettivamente, dell’Istituzione per l’Inclusione Sociale e dell’Istituzione Educazione e Scuola. Il Consiglio proseguirà con la trattazione degli ordini del giorno, la seduta terminerà alle 18.

Per poter assistere da remoto alla prossima seduta del Consiglio comunale in videoconferenza potrà accedere direttamente tramite link oppure visitare la pagina del sito Iperbole dedicata. Il relativo comunicato stampa sul sito del Comune di Bologna al seguente link.