Lunedì 26 novembre 2018 il consigliere comunale Claudio Mazzanti ha presentato il seguente intervento di inizio seduta inerente gli interventi delle forze dell’ordine in zona universitaria.

Ringrazio l’Arma dei Carabinieri, la Polizia municipale e la Polizia di Stato, che hanno fatto interventi importanti, che hanno portato a galla, nella zona universitaria, lavoro nero, persone identificate e questa è la dimostrazione che, come ho detto, anche se un giornale ha riferito le mie parole solo ai Vigili urbani – cosa non vera –, io ho detto che occorre una vigilanza dinamica, bisogna che gli agenti (come avviene a Barcellona, come avviene in tutte le altre città) stiano in mezzo alla gente in divisa, oltre ai servizi in borghese.

La dimostrazione è che venerdì un intervento organizzato, fatto bene, da parte dell’Arma dei Carabinieri, dell’Ispettorato del Lavoro e dalla Polizia municipale ha portato a degli ottimi risultati.

Questa è la dimostrazione che occorre fare veramente questo passaggio dinamico in mezzo alla gente, in modo tale che chi fa il furbo, o si comporta in modo scorretto, possa essere immediatamente identificato e riportato a un vivere civile e doveroso. Così come le attività, perché in tanti hanno fatto i furbi, per quanto tanti siano onesti, e in questo momento sono state colpite e sanzionate.

Credo che questa sia la dimostrazione e ringrazio le forze dell’ordine, la Polizia municipale e l’Ispettorato del Lavoro per il lavoro che ha fatto e di questo gliene sono immensamente grato, anche perché è la dimostrazione vera che, anziché stare fermi, Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Vigili urbani, sotto ai piloni del Teatro Comunale, stare in mezzo alla gente e fare degli interventi, serve a riportare il problema a una giusta e doverosa dimensione. Comunque, grazie ancora.