Lunedì 2 settembre 2019 la consigliera comunale PD Mariaraffaella Ferri è intervenuta ad inizio seduta in Consiglio comunale sulla nomina a Cardinale dell’ arcivescovo Monsignor Matteo Maria Zuppi.

Online è inoltre consultabile il relativo comunicato stampa.

Ieri, domenica 1 settembre, al termine della preghiera dell’Angelus in Piazza San Pietro a Roma, Papa Francesco ha annunciato che il prossimo 5 ottobre convocherà il Concistoro, per la nomina di 10 nuovi cardinali elettori.

Provenienti da ogni parte del Mondo, in rappresentanza della Chiesa Universale, i nuovi porporati esprimono tutti – ha sottolineato il Pontefice nel presentarli – “la vocazione missionaria della Chiesa che continua ad annunciare l’amore misericordioso di Dio a tutti gli uomini della terra “.

L’unico vescovo italiano nominato è il nostro arcivescovo Monsignor Matteo Maria Zuppi. La nomina arriva a due anni dalla indimenticata visita di Papa Francesco alla nostra città e certamente riconferma e rinnova la tradizione di Bologna come sede cardinalizia, così come lo è stata continuativamente negli ultimi decenni sotto la guida dei cardinali Giacomo Lercaro, Antonio Poma, Giacomo Biffi e Carlo Cafarra.

Tutta Bologna ha gioito per questa nuova nomina e anch’io, a nome del gruppo Partito Democratico, ma penso di bene interpretare anche il sentimento dell’intero Consiglio comunale, desidero rivolgere un carissimo augurio al nostro Arcivescovo per il nuovo incarico che affidiamo alla protezione di Petronio, il Santo Patrono di Bologna, e alla Madonna di San Luca, sua protettrice.